Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso

Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio Albergo diffuso

Santo Stefano di Sessanio è uno dei borghi medievali meglio conservati d'Italia, per di più inserito come una gemma in un panorama montano appenninico anch'esso intatto, senza tempo. 
L'effetto d'insieme è mozzafiato.
Incastonato fra dolcissime vallette montane sul margine occidentale dell'altopiano di Campo Imperatore, a 1250 metri d'altitudine, con le nobili case di pietra strette le une alle altre per difendersi dal freddo e dagli assalti, fu feudo dei Medici che, sui Monti d'Abruzzo, curavano la fonte delle loro ricchezze : la lana.
Oggi il centro storico si è trasformato in una esperienza all'avanguardia a livello europeo di albergo diffuso, con le case e i palazzi restaurati perfettamente a comporre un sistema di ospitalità alberghiera di altissima qualità. Un progetto di recupero del patrimonio storico minore trasformato in un senso di ospitalità suggestivo ed originale. Le antiche case, cantine, stelle sono state trasformate in camere mantenendo inalterato il patrimonio storico abruzzese. Si troveranno infatti i vecchi letti in legno di faccio, le antiche coperte realizzate dalle antiche donne abruzzesi nonchè gli antichi bagni con i lavabi a forma di conca. I pavimenti e le pareti sono state recuperate e restaurate mantenendo a vista l'antico splendore dei mattoni e delle mattonelle. Il siistema di riscaldamento, infatti, non è a vista ma a pavimento. All'interno delle camere non ci sono televisioni. Soltanto due lampade sui comodini per respirare a pieni polmoni l'aria dell'antico Abruzzo, quello vero e autentico fatto di tradizioni e storia.
Guarda le nostre camere cliccando qui : Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio



Il relax e l’atmosfera di altri tempi sono le emozioni che vuole trasmettere Santo Stefano di Sessanio. Di sera così come durante tutto il giorno potrete fare visita alla Tisaneria e al Cantinone. La Tisaneria saprà offirvi gustose tisane tipiche con erbe aromatiche tipiche del Parco Nazionale. Nulla che non sia ecosostenibile e tipico. Nel Cantinone, antica cantina dove si riunivano i pastori e i contadini del posto, saprà deliziarvi con le antiche bevande d’Abruzzo, tra cui la Ratafià e la Genziana. Lo shopping enogastronomico tipico all’interno delle antiche botteghe all’interno del centro storico potrà richiedervi molto tempo. Troverete tutti i migliori prodotti tipici d’Abruzzo. Ma non potrà mancare una visita al lago, una bellissima camminata immersi tra le montagne d’Abruzzo con la cornice di Santo Stefano di Sessanio che vi sta guardando dall’alto. Meravigliosa Rocca Calascio a soli 5 minuti di macchina, antico castello sapientemente costruito sull’aspra sponda di una montagna che domina tutto il Parco Nazionale, le splendide Grotte di Stiffe, suggestive grotte carsiche  dove troverete millenarie stalagtiti e stalagmiti accompagnate dal suono della sorgente d’acqua che prende forma all’interno tra giochi d’acqua e impetuose cascate. Un ‘esperienza unica assolutamente da vivere qui a Santo Stefano di Sessanio.
Guarda le nostre camere cliccando qui : Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio



Sicuramente il prodotto tipico d'eccellenza sono le lenticchie di Santo Stefano di Sessanio che vengono coltivate in piccoli appezzamenti, ad una altitudine compresa tra i 1.000 e i 1.500 metri di quota. Hanno una forma leggermente piatta e il colore tendente al marrone scuro. Hanno un gusto superbo e una ricchezza di ferro superiore alla media. Non hanno bisogno di stare in ammollo prima di essere consumate, sono di rapida cottura e sono resistenti allo spappolamento. Sono utilizzate prevalentemente per la preparazione delle calde e gustose zuppe abruzzesi: come la zuppa di lenticchie  con quadratini di pane fritto in olio di oliva, le lenticchie con patate o salsicce, o abbinate a diversi formati di pasta fatta in casa. Ovviamente come in tutto l'Abruzzo, a Santo Stefano di Sessanio è possibile assaporare tutto il gusto dell'enogastronomia tipica abruzzese. I ristorantini tipici del centro realizzati all'interno delle antiche abitazioni nobiliari propongono menù tipicamente abruzzesi ripercorrendo la tradizione culinaria abruzzese in perfetto stile Santo Stefano di Sessanio. 
Guarda le nostre camere cliccando qui : Albergo diffuso Santo Stefano di Sessanio